L’Eredità di Zio Egisto

Al Teatro Aurora di Montelupo

20 e 21 Aprile 2013

Commedia brillante in 3 atti
di Antonella Zucchini

Nella Firenze del primo Novecento vivono Argia Bellini vedova Cavaciocchi e i due figli Cesare e Marianna con il vecchio cognato Egisto. La bella casa signorile è teatro dei continui battibecchi tra i due cognati: l’una spendacciona e amante della bella vita, l’altro avaro e sempre maluzzato.

Un giorno dalla banca arriva un avviso per la vedova: il conto piano piano si è asciugato e non c’è più una lira. Dopo i primi momenti di disperazione, che vedono quasi sfumare le nozze di Marianna con il ricco Armandino, l’intraprendente vedova non si arrende ed escogita un piano insieme ai figli: prendere il vecchio zio con moine e gentilezze fino a farlo arrivare a intestare loro il testamento. Ma lo zio se ne accorge e d’accordo con la serva di casa… rende loro la pariglia.

In scena con la Compagnia Teatrale La Nave

INFO E PRENOTAZIONI

E-mail: teatroaurorafibbiana@gmail.com

ALCUNE FOTO DELLO SPETTACOLO

in scena durante lo spettacolo
Nei camerini
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
Saluti a fine spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
Allestimenti scene
Allestimenti scene
Allestimenti scene
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
Prove generali
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
in scena durante lo spettacolo
Visite: 35

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *