Perché si chiama t-shirt?

La indossiamo tutti i giorni ed è forse l’indumento più famoso del mondo.

Quella classica è bianca senza scritte, disegni o altro. La indossiamo tutto l’anno ma dà il meglio di se nella stagione calda, quando possiamo esibire tutto il suo potere comunicativo.

La T-shirt, molto più comunemente detta “maglietta”, è il capo d’abbigliamento più famoso al mondo, indossato da chiunque e nei contesti più diversi.

Un indumento a mezza manica che prende il suo nome dalla caratteristica sua forma che ricorda proprio la lettera “T”. Il significato letterale è camicia a T, ma almeno in Italia il concetto di camicia è ben diverso e la chiamiamo più semplicemente maglietta appunto.

Un articolo che oserei definire democratico, tanto è diffuso senza distinzione economica, geografica o etnica. Un successo rivoluzionario che ha cambiato anche il modo di fare e vedere la moda. La T-shirt si presta per qualsiasi occasione, da quella elegante fino al centro sociale.

Scrivere dei messaggi sopra le magliette è da tempo un modo di comunicare il proprio pensiero mostrandolo al mondo intero. Con indosso una maglietta, facendo una passeggiata riusciamo a far leggere il nostro messaggio ad un pubblico numeroso e ci garantisce sempre un’ottima forma di pubblicità.

T-shirt bianca

Io stesso da qualche tempo ho deciso di imprimere nella stoffa alcuni dei miei disegni, elaborati grafici e idee che mi passano per la testa e devo dire che le t-shirt sono davvero uno strumento affidabile che dà proprio delle belle soddisfazioni.

Se sei curioso e hai voglia di vedere cosa ho combinato visita il negozio online, potrai vedere tante t-shirt personalizzate da me.

Il tuo carrello
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0